Come parlare in pubblico e fare delle presentazioni

Ci sono due aspetti di cui essere consapevoli con il linguaggio del corpo e la comunicazione non verbale quando si presenta e si parla in pubblico: essere consapevoli del linguaggio del corpo del vostro pubblico ed essere consapevoli del vostro linguaggio del corpo per aumentare la vostra abilità come oratori pubblici.

Quando si è di fronte a delle persone, c’è molto di cui essere consapevoli con la vostra comunicazione non verbale. Il modo migliore per esercitarsi è quello di suddividere il tutto in piccole parti.

Cominciamo prima di tutto con l’immagine generale che vogliamo dare. Ognuno ha il proprio stile di presentazione e dobbiamo essere a nostro agio con quello che stiamo facendo. Non vogliamo cercare di essere qualcun altro: il modo più efficace per controllare e utilizzare il linguaggio del corpo in modo efficace, è quello di gestire il proprio stato.

Le gambe

Cominciamo guardando le gambe che, insieme ai piedi, sono la parte più onesta del corpo. Sono le più difficili da camuffare e faranno trapelare i segnali. Si può imparare con la pratica a controllare le gambe e i piedi. Il modo migliore per esercitarsi è stare in piedi davanti allo specchio e avere i piedi a circa 45 centimetri di distanza. Possono essere leggermente svasati o rivolti verso il pubblico. È importante avere il peso equamente bilanciato su entrambe le gambe. Potete migliorare questo immaginando che i vostri piedi siano incastrati nel cemento. Quando stavo imparando a presentare e parlare in pubblico, tendevo a mettere più peso su una gamba che sull’altra. Questo non trasmetteva fiducia e certamente non era una posa potente. Il modo per esercitarsi è quello di mettersi in posizione, poi allontanarsi e rifarlo. Continuate a muovervi in modo che diventi automatico. Ora che abbiamo i piedi in posizione, è anche importante che non cominciamo a dondolare, a spostarci o a incrociare le gambe.

Il busto

È importante controllare qualsiasi rotazione pelvica e assicurarsi che il nostro corpo sia rivolto verso il pubblico. Se si sta lontani dal leggio, questo trasmette un’impressione di maggiore apertura, sicurezza e fiducia. Questo può essere scomodo per alcuni. Quando si parla è importante muoversi nell’area in cui si parla, perché l’occhio è naturalmente attratto dal movimento e questo aiuta a mantenere una connessione e un interesse per il pubblico.

Le mani

Le mani possono essere usate per trasmettere il vostro messaggio in modo più efficace. Una ricerca di Holler e Beatie ha scoperto che i gesti aumentano il valore del messaggio di qualcuno del 60 per cento.  Le persone spesso non sanno cosa fare con le loro mani e braccia e in gran parte ciò è dovuto dal fatto che diventano consapevoli di loro quando sono nervosi. Una buona regola è quella di avere le mani abbassate al proprio fianco in modo rilassato. Fate attenzione a non agitarvi con le dita perché questo distrae il pubblico. Quindi, seguite la regola dei 6 secondi: basterà alzare le mani dopo aver parlato per circa 6 secondi.

Ricordatevi di tenere le mani in bella mostra ed evitate di metterle nelle tasche posteriori che è un classico segno di nervosismo mostrato dagli oratori inesperti. Il nascondere i pollici nelle tasche è un’altra dimostrazione di mancanza di fiducia.

La testa

Tenere la testa alta e guardare dritto davanti a sé è un segno di fiducia. Se siete impegnati con il pubblico, inclinare la testa da un lato mostra che state ascoltando e annuire indica che siete d’accordo. Puoi anche usare l’annuire per accentuare il significato di un punto importante. Se per esempio, hai detto che è assolutamente critico che noi prestiamo attenzione a “qualcosa” e inizi ad annuire mentre dici questo, avrà più effetto che affermare semplicemente il punto da solo.

Il contatto visivo è molto importante ed è un’area in cui gli oratori inesperti si deludono. O non guardano affatto il pubblico, o guardano solo una piccola parte del pubblico che di conseguenza fa sentire gli altri membri alienati. È un’abilità che richiede pratica. Uno dei modi più semplici per farlo è quello di dividere il pubblico in quarti e assicurarsi di guardare in modo casuale ognuno dei quarti.

Il sorriso

Ricordatevi di sorridere con un sorriso genuino. Assicuratevi di apparire come se foste contenti di presentare o parlare.

La conformità

Una tecnica potente che molti intrattenitori e presentatori usano è la conformità. Il principio è che se le persone accettano un suggerimento sono più predisposte a seguire il successivo, aiutando a costruire un rapporto con il pubblico e a fargli seguire le istruzioni. Spesso questo inizia con qualcosa di fisico. Può comportare che si alzino in piedi, alzino le mani in aria o applaudano. Se come presentatore iniziate a battere le mani quando qualcuno fa o risponde a qualcosa, il pubblico lo prenderà come un comando di unirsi a lui. Questo è il primo passo per portare il pubblico o il gruppo dalla vostra parte.

Il controllo dell’energia

È importante che l’energia del pubblico corrisponda a quella del tuo discorso. Idealmente, si vuole avere più energia del pubblico senza apparire sopra le righe. Questa energia può essere controllata a seconda del feedback che si riceve dal pubblico. Possiamo quindi usare il linguaggio del corpo attraverso il movimento e i gesti per aumentare l’energia come richiesto durante un discorso o una presentazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi