Come approcciare a un cane

Quando vedete un cane, sia in strada con un estraneo o in compagnia di un amico nella sua casa, è del tutto naturale voler dargli una pacca sulla testa e un grande abbraccio. Ma questo non significa necessariamente che è quello che si dovrebbe fare davvero. Ogni cane è diverso, con la sua personalità e relazioni proprie con gli umani, quindi ciò che funziona bene per un cane non sempre funziona per un altro.

Come tale, bisogna fare attenzione quando ci si avvicina a un cane. Forse chiedere al proprietario l’addestramento del suo animale e capire che i cani che indietreggiano o si irrigidiscono devono essere avvicinati con molta attenzione. Riduci la tua taglia, spostati su un lato, rimani calmo e lascia che il cane si avvicini. E non esagerare. Rimanete all’interno del campo visivo del cane campo visivo del cane e ricorda: meno è generalmente più quando si tratta di attenzione fisica nelle prime fasi.

Non afferrare la testa di un cane e provare a baciarlo

I cani non capiscono istintivamente che i baci sono affettuosi e amichevoli; lo impareranno col tempo. Allo stesso modo, i cani non tendono ad avvicinarsi l’un l’altro direttamente. Questo significa che non è una buona idea di mettere il tuo viso vicino alla faccia di un cane e piantare un grande bacio su di loro. Fare ciò può essere visto come eccessivamente assertivo.

Non fissarli negli occhi

C’è una differenza tra uno sguardo fugace negli occhi di un cane e uno sguardo prolungato. Il primo è naturale ed è improbabile che venga notato, mentre fissarlo per più di due secondi potrebbe essere visto come intimidatorio, un comportamento spaventoso, specialmente se il cane non è non è il vostro animale domestico. I cani dominanti usano gli sguardi per affermare se stessi.

Non chinarti sul cane e mettergli una mano sulla faccia

Sovrastare un cane può essere percepito come un comportamento minaccioso – doppiamente se poi allunghi la mano e invadi il loro spazio personale. Se si girano dall’altra parte quando ti avvicini o se diventano rigidi, allora fermati. Meglio avvicinarsi al lato di un cane e accarezzare il suo corpo.

Non afferrarli e non abbracciarli

Se tu fossi seduto a pensare ai tuoi affari, non apprezzeresti che qualcuno metta improvvisamente le braccia intorno. I cani non sono un’eccezione. È visto come un atto di dominanza e può causare paura e rabbia, con i cani che credono che state cercando di costringerli loro. Accarezzare e giocare sono modi migliori per legare.

Non urlare in faccia

I cani possono essere cattivi e ci sono momenti in cui vorrai impedirgli di fare qualcosa. Gridare, tuttavia, non è mai la risposta. Non solo è stressante per un cane vedere un tale comportamento aggressivo, ma può anche causare paura, confusione e depressione. E non è sempre sapere perché stai gridando. Meglio mantenere la calma.

Non chinarti sul cane e mettergli una mano in testa

Anche se sembra perfettamente naturale accarezzare un cane sulla testa, è raramente apprezzato. Il solo fatto di chinarsi sulla testa di un cane viene percepito come minaccioso, quindi lascia che sia il cane a prendere l’iniziativa. Accovacciarsi su un lato, abbassati al suo livello, e lascia che il cane venga a te, delicatamente offrendo una mano e osservando la sua reazione prima di fare qualsiasi altra cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi