Come affrontare e prevenire lo stress sul posto di lavoro.

Quando si tratta di affrontare lo stress sul posto di lavoro, ci sono fondamentalmente due modi chiave di lavorare con esso: uno è concentrarsi sull’individuo e l’altro è concentrarsi sul cambiamento organizzativo. È importante sottolineare che per la maggior parte delle organizzazioni il modo migliore di affrontare lo stress è una combinazione di tecniche di gestione dello stress e di cambiamento organizzativo.

Chiarire i requisiti del lavoro

Un fattore chiave che contribuisce allo stress sul posto di lavoro è quando le responsabilità del lavoro non sono chiare. Può essere molto utile parlare con il tuo supervisore e rivedere le responsabilità, le aspettative e le strategie per realizzarle

Migliorare le proprie competenze

Migliorare le competenze o aggiungere ulteriori capacità può aiutare a gestire lo stress dandoti più opzioni e migliorando la tua professionalità, oltre a renderti più promovibile. Prendi in considerazione l’idea di seguire un corso o una formazione che si aggiunga alle tue abilità esistenti o che le rafforzi. Che ne dici di andare al di fuori delle tue esigenze lavorative immediate prendendo un corso di comunicazione o un programma di formazione sulle vendite? È sempre bello imparare qualcosa di nuovo, porta un’attenzione positiva e rende il tuo lavoro più prezioso per la tua organizzazione.

Prenditi cura di te stesso

Prendersi cura di sé è essenziale per minimizzare gli effetti dello stress sul lavoro. Questo libro è pieno di buone idee per ridurre lo stress, ma in particolare è bene iniziare con alcune basi. Questo significa mangiare sano – specialmente la colazione e il pranzo, rimanere attivi/esercitare, e dormire 8 ore al giorno. Assicurati di fare molte mini pause durante il giorno e considera una breve passeggiata all’ora di pranzo. Ti aiuterà a ridurre lo stress e ti sentirai più energico per il pomeriggio. E infine ricordati di programmare alcuni giorni di riposo. Anche i migliori eserciti hanno bisogno di riposare dopo alcuni giorni di marcia. Una vacanza ti aiuterà a ottenere una prospettiva, a rinnovare la tua energia e ad eliminare lo stress. Solo l’atto stesso di pianificare una vacanza ti aiuterà a sentirti meglio!

Controlla l’organizzazione del tuo ufficio

Vuoi assicurarti che la tua area di lavoro sia comoda, di supporto al tuo lavoro e ti aiuti a rimanere organizzato. Se usi un computer assicurati che la tua sedia, la scrivania e il monitor siano sistemati correttamente in modo da evitare lesioni da movimento ripetitivo, eliminare lo stress inutile nel tuo corpo ed essere più produttivo. Hai delle attrezzature vecchie che devono essere sostituite? La tua azienda ha uno specialista di ergonomia che può esaminare la tua postazione di lavoro per vedere cosa potrebbe essere migliorato o reso più funzionale? Hai bisogno di una migliore illuminazione? E il fattore rumore?

Ridurre al minimo il multitasking

Quando si fa multitasking può sembrare che si stia facendo più lavoro, ma spesso in realtà porta a un lavoro di qualità inferiore e a quella sensazione di esaurimento che deriva dal dividere la propria attenzione. Rimbalzare avanti e indietro tra un compito e l’altro fa sì che il tuo cervello lavori molto duramente per destreggiarsi tra i due compiti. Può anche avere un impatto negativo sulla tua memoria a breve termine e portare all’ansia. Prova invece un po’ di tempo di qualità per concentrarti: chiudi la posta elettronica, chiudi la porta e spegni il telefono per 1 ora – sarai stupito di quanto riuscirai a fare e di quanto bene lo farai!

Tieni sotto controllo il perfezionismo

Porre l’asticella in alto ha i suoi benefici e i suoi svantaggi. Da un lato ti aiuta a fare del tuo meglio, ma dall’altro lato se le tue aspettative non sono realistiche ti mettono in condizione di bruciarti, per non parlare del potenziale di far impazzire le persone intorno a te. Prenditi qualche momento per valutare i tuoi obiettivi – sono realistici? C’è bisogno di cambiare qualcosa? Hai bisogno di più risorse? Possiamo delegare una parte del lavoro? Prendi in considerazione l’idea di ricevere un input da un amico o collega fidato. Ci sono aree in cui sarebbe meglio scendere a compromessi, anche solo un po’?

Identificare da dove viene lo stress

Lo stress può provenire da molte fonti diverse. Individuando la causa esatta del tuo stress, sarete in grado di trovare soluzioni specifiche e affrontare efficacemente i tuoi fattori di stress. Per esempio, forse arrivi sempre in ritardo al lavoro perché devi prima lasciare i bambini a scuola e questo rende la tua giornata stressante fin dall’inizio. Molto probabilmente il resto della giornata sarà stressante. Quindi identificare questo e poi lavorare per trovare una soluzione può fare una grande differenza nei tuoi livelli di stress. O forse ti è stato dato un grande progetto importante con scadenze strette. Come si può minimizzare lo stress? Spezzare il lavoro in piccole parti? Ottenere aiuto/assistenza? Delegare? Come ti prenderai cura di te stesso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi